-Voglio essere (anche) triste- I 3 benefici di una vita tristemente felice!

Ebbene sì, voglio essere anche triste.

Io sono uno di quei tipi strani che quando si sentono un po’ tristi accendono a tutto volume Adele, tagliando cipolle di tropea come se non ci fosse un domani e guardano in loop la scena della piccola Bambi che piange la mamma.

Masochista?
No, felice. E ora vi spiego il perché
[…]

“Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore” I.Calvino.

“Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”. Italo Calvino Di aforismi, frasi, frasette e compagnia bella, in una vita, se ne leggono tante. In poche parole, zaan, ecco fatto: svelato il segreto dell’universo. Sì, magari.  La verità è che ormai è tutto Leggi di più“Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore” I.Calvino.[…]

L’ARTE DEL CAZZEGGIO – Sii serio, ridi!

Fondamentalmente sono un cazzaro.
E anche uno di quelli bravi.

Il cazzeggio portato alla massimo potenza è una di quelle cose a cui non potrei mai rinunciare. Lo metto sullo stesso livello della pizza, di una birra ghiacciata, di un viaggio in solitaria, di un libro davanti al camino.

É un’arte, il cazzeggio. Ed è una delle più difficili, specialmente se non è ben vista dopo i 18 anni e se, secondo quella pallosa donna della società, deve essere limitata in poche ed esclusive occasioni.

Il mondo era dei cazzari, ne sono sicuro. Loro, solo loro, erano i capi indiscussi. Vivevano ridenti senza mai sprofondare nelle terribili sabbie mobili della noia, della tristezza e sopratutto della serietà. Conoscevano l’arte del cazzeggio e con quest’arte avevano conquistato tutto e tutti.
[…]